THE PRIZE

THE PRIZE

Il Marble Architectural Awards (MAA) è un concorso destinato a architetti e progettisti, designers, esperti di arredo urbano e decoratori di interni; costoro partecipano al concorso con opere architettoniche ultimate nelle quali l’uso della pietra naturale risulti di particolare rilevanza formale o tecnica.

Abbiamo pensato il MAA come un’iniziativa di carattere promozionale che contribuisca a diffondere presso le categorie dei progettisti una migliore e più approfondita conoscenza dei materiali lapidei e dei loro impieghi. Ogni anno raccogliamo immagini e disegni relativi a decine di progetti e selezioniamo quelli che interpretano con eccellenza e originalità le caratteristiche e il valore della pietra.

I progetti partecipanti sono catalogati, conservati e resi disponibili per la consultazione da IMM. L’archivio delle opere del MAA rappresenta un indispensabile elemento di studio e di confronto grazie al quale gli architetti, ma anche gli studenti e i semplici appassionati, possono approfondire lo studio delle pietre naturali.
Il premio interessa ogni anno una regione diversa, secondo un ciclo che si ripete ogni sei anni; le aree interessate sono, nell’ordine: il Nord America, l’Estremo Oriente, l’Europa (ad esclusione dell’Italia), l’Italia, l’Oceania insieme all’America Centrale e Meridionale ed all’Africa Australe, il Nord Africa insieme al Medio Oriente.

I progetti partecipanti al MAA possono concorrere per ciascuna delle tre sezioni in cui il premio si articola: rivestimenti esterni (sezione I), decorazione d’interni (sezione II), arredo urbano (sezione III). 

La condizione di ammissione dei progetti è che vi sia, nella realizzazione dell’opera, un impiego significativo di materiali lapidei di ogni tipologia (marmi, graniti, travertini o pietre) o provenienza.

Per ogni edizione del MAA una Giuria di esperti di alta fama e riconosciuta competenza seleziona i progetti vincitori, segnalando progettisti e tecnici che hanno collaborato alla realizzazione dell’opera; inoltre, la Giuria si riserva il diritto di menzionare e/o indicare progetti che, pur non risultando vincitori, sono ritenuti degni di nota per il valore o per l’originalità delle soluzioni progettuali proposte.